myvenice.org - la cittadinanza virtuale di Venezia
VeneziAltrove 2007
Un’almanacco per raccontare mille anni di rapporti tra Serenissima e Costantinopoli

Per il sesto anno, l’Almanacco di VeneziAltrove racconta quanto d’arte e cultura della Serenissima è emigrato nei secoli; da quest’anno, lo fa in una forma che tende alla monografia, e i protagonisti del 2007 sono Costantinopoli, l’Islam, il millennio di rapporti - spesso difficili ma sempre produttivi - tra l’erede di Bisanzio e la Dominante.

L’Almanacco racconta anche la dispersione di 10 teleri di Tiepolo, già a Ca’ Dolfin e ora spartiti tra New York, San Pietroburgo e Vienna, e le peripezie che segnano la nascita della Fondazione Querini Stampalia, non ultima la fuga di un Patriarca sui tetti, che si salva sotto il vessillo turco; la riscoperta di un musicista un tempo famoso e oggi dimenticato, Giovanni Antonio Rigatti; e la “diaspora” delle opere di Tiziano, di cui a Venezia resta solo il 7 per cento della produzione.

Perché anche “altrove”, nel tempo e nello spazio, la città che fu dei Dogi conserva tutto intero il proprio fascino, la sua capacità di trasmettere antichissimi messaggi d’arte e di cultura.

[ Data di pubblicazione: 19 dicembre 2007 ]

Sito realizzato con SPIP da HCE web design | Logo e grafica hstudio
Cookies
Fondazione Venezia 2000