I Teatri d’Opera Italiani

      No Comments on I Teatri d’Opera Italiani

L’Italia è conosciuta e apprezzata a livello internazionale per la sua arte, per il buon cibo, per i suoi paesaggi ma anche per la sua tradizione di musica lirica e di spettacoli teatrali. Proprio in Italia sono nati alcuni dei compositori classici più famosi del mondo come Verdi, Puccini, Paganini e Bellini – sono per citarne alcuni- e sempre in Italia si trovano alcuni di teatri d’Opera più prestigiosi a livello internazionale come la Scala di Milano, il San Carlo di Napoli, la Fenice di Venezia e il Teatro dell’Opera di Roma.

La “SCALA” DI MILANO

Forse pochi sanno che la Scala di Milano era inizialmente un luogo destinato anche all’intrattenimento e al gioco d’azzardo.

All’interno del Teatro, infatti, si trovavano delle vere sale da casinò e le persone potevano intrattenersi sia ascoltando musica che giocando alla roulette o alle carte.

L’inaugurazione ufficiale del Teatro della Scala risale al 1778: fu l’imperatrice austriaca Maria Teresa che volle la costruzione di questo imponente ed elegante edificio nato dove precedentemente si trovava una chiesa chiamata “Santa Maria alla Scala” che venne demolita per fare posto al nuovo Teatro.

È proprio dall’antica chiesa che il Teatro milanese prese il nome.

Il progetto iniziale fu di Giuseppe Piermarini ma negli anni i rimaneggiamenti furono molti, soprattutto a causa delle due Guerre Mondiali.

La fama del Teatro è legata ai grandi nomi che hanno calcato i suoi palchi: qui, negli anni, si sono succeduti dei veri mostri sacri dell’arte, della danza e della musica lirica mondiale come Maria Callas, Pavarotti e i ballerini Nureyev, Carla Fracci e Bolle.

Altrettanto affascinante è la storia delle altre Case di musica classica italiane come la Fenice, il San Carlo e l’Opera di Roma.

La “FENICE”

In particolare, nel cuore di tutti gli appassionati di lirica, è ancora viva l’immagine del terribile incendio che nel 1996 distrusse gran parte della Fenice di Venezia.

In tempi record la Fenice è stata riaperta al pubblico ed è tornata ad essere uno dei teatri più importanti del mondo: proprio come l’animale mitologico, simbolo di rinascita continua, anche il teatro dell’Opera di Venezia è diventato metafora dell’arte e della musica che risorge dalle sue ceneri.

LA LIRICA A NAPOLI E ROMA

Inaugurato nel 1737 su desiderio del Re Carlo III di Borbone, il Teatro lirico di Napoli è uno dei più antichi e importanti del mondo. La sua fama è legata, in particolare, alle rappresentazioni di Verdi e Paganini e la sua notorietà cresce di anno anno. Nel novero dei Teatri lirici italiani più celebri non potevano non ricordare anche l’Opera di Roma che offre una particolarità: nei mesi estivi le opere liriche vengono ospitate nella straordinaria cornice delle antiche Terme di Caracalla, per uno spettacolo davvero mozzafiato.