Il Festival del Cinema di Venezia

      No Comments on Il Festival del Cinema di Venezia

Venezia è sinonimo di arte, che brilla per secoli. Sul suolo veneziano fu creato una delle più antiche “La Biennale di Venezia” europea. Così, oltre alle informazioni sulla creazione di questo eminente evento, daremo un’occhiata agli eventi più importanti di quest’anno.

Nel 1893, Riccardo Selvatico proclamò l’istituzione di una mostra d’arte intitolata “Esposizione Biennale Artistica” allo scopo di celebrare le nozze “d’argento” del re Umberto e della regina Margherita di Savoia. Tuttavia che non è andato come previsto, il festival è stato aperto nel 1895. Quando la creazione del festival era in corso, c’era un cambiamento, e artisti sconosciuti hanno mostrato la sua creatività insieme con gli artisti affermati.

Così, nel 1930, si stanno affermando i festival del cinema, del teatro e della musica moderna. Due anni dopo, inizia il primo festival cinematografico nella storia del cinema “Esposizione d’arte Cinematografica”. Alla fine del XX secolo fu creato il Festival di architettura e danza. Con il passare del tempo, i premi sono stati presentati anche agli artisti più creativi e più influenti,  e il festival ha anche introdotto i prestigiosi premi: Leone d’oro e Leone d’argento che hanno vinto solo i migliori artisti. Tuttora, se sei interessato ai film puoi fare qualche scommessa e ci sono ottime speranze di vincere.

75. Festival del cinema di Venezia

Il Festival del Cinema di Venezia era aperto alla fine di agosto con la proiezione di First Man, una parte biografica su l’astronauta Neil Armstrong, diretto da Damien Chazelle. Presentazione del film “Primo Uomo” per l’anteprima alla Mostra ha lanciato il film in corsa per l’Oscar, com’era prima con i film “Gravity”, “Birdman” o “Spotlight”, che sono stati proiettati anche a Venezia prima di vincere numerosi statue a Hollywood.

Premi e vincitori del Festival del Cinema di Venezia 2018

Il premio principale è stato assegnato al film “Roma” del regista messicano Alfonso Cuarón. Yorgos Lanthimos vince gran premio della giuria, mentre il Leone d’argento come miglior regista ha ricevuto Jacques Audiard.

La giuria di festival, presieduta dal regista messicano Guillermo del Toro, vincitore dello scorso anno del Leone d’oro per il film “La forma dell’acqua”, ha deciso di premiare il film “Roma”, una storia con elementi autobiografici sulla vita difficile in Messico negli anni ’70.

Il Leone d’argento ha vinto il film “The Favourite” del regista greco Yorgos Lantimos, mentre il Leone d’argento ha vinto il premio “Les Frères Sisters” del francese Jacques Audiard come miglior regista.

I registi americani, i fratelli Joel e Ethan Coen hanno vinto il premio per la migliore sceneggiatura di “The Ballad of Buster Scruggs”

La migliore attrice del festival è Olivia Kolman per il ruolo della regina in The Favorite, mentre il miglior attore Willem Dafoe per il ruolo del pittore Vincent van Gogh in “At Eternity’s Gate”. Entrambi hanno ricevuto il premio chiamato Coppa Volpi.

Il premio speciale della giuria di nove membri è stato assegnato al film “The Nightingale” dell’attrice australiana Jennifer Kent, che era l’unica regista donna nella parte concorso della Mostra. Il premio “Marcello Mastroianni” per The Nightingale ha vinto Baykali Ganambarr.

Leoni d’oro alla carriera hanno vinto attrice britannica Vanessa Redgrave e regista canadese David Crownenberg.